Prot il Goblin

copertina WEB def-01Ladies and villains, amanti del fantasy e fervidi sostenitori dei mostri più scarsi di D&D… Dalle Cronache di Gorlond ecco a voi Prot il Goblin, nuova produzione 2014!!!

Si tratterà di una serie di strip a fumetti maldestramente scritte per voi da Marco “Daeron” Ventura e inopinatamente disegnate e colorate da Alessandro Alessi Anghini, dove assisteremo alla (dis)avventure di un gruppo di giovani Goblin del villaggio di Katapekk.

TRAMAReame di Gorlond, montagne del nord.
Da secoli ci vive una popolazione di sanguinari mostri. Sanguinari perchè soffrono di perdite di sangue dal nasoE le femmine in certi periodi non solo dal naso… Ma anche dalle orecchie. Sono verdi, pasticcioni e sfigatissimi… Loro sono i goblin!
Il giovane Prot vuole diventarne il grande eroe e condottiero, uccdendo nemici a destra e a manca (assumendo che sappia distinguere la destra dalla sinistra) e ammazzandovi dalle risate! Insieme all’inseparabile amico Conato e al fido pipisgatto domestico Flop, seguiremo le sue (dis)avventure, che lo porteranno su tutti i rotoli di cart… ehm… libri di scuola goblineschi!
Restate sintonizzati, e non ve ne pentirete!
Dimenticavo, troverete una nuova strip per il vostro sollazzo ogni lunedì, per cui la cadenza è settimanale. Non potete perdervela!!!

Ep.1 NOT Final-01

Autori : Marco “Daeron” Ventura & Alessandro Alessi Anghini

Dati tecnici : Oltre 60 strip a colori.

Disponibile gratuitamente sulla pagina facebook e sul sito internet della ManFont Comics

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: